Regolamento Gite

1 – Partecipazione

1.1 – La partecipazione alle gite è aperta a tutti coloro, Soci CAI e non, che abbiano la preparazione necessaria a garantire il corretto e sicuro svolgimento delle escursioni. E’ comunque auspicata l’iscrizione al CAI, anche per beneficiare di tutte le coperture assicurative previste con l’appartenenza al sodalizio.

1.2 – I minorenni devono essere affidati ad un adulto partecipante alla gita, salvo per le gite di Alpinismo Giovanile nel qual caso risultano di fatto affidati ai Capigita, coadiuvati dagli altri Accompagnatori. La partecipazione alle gite di Alpinismo Giovanile è consentita in linea generale ai minori, a partire dagli 8 anni.

1.3 – La quota di partecipazione comprende, salvo diverse indicazioni, la copertura delle spese di viaggio e l’assicurazione infortuni del CAI.

1.4 – Ai partecipanti non è consentito di portare animali in escursione.

2 – Iscrizioni

2.1 – Le iscrizioni si raccolgono preferibilmente in Sede Sociale in occasione dell’incontro di presentazione della gita. Sono altresì disponibili i recapiti sezionali. La prenotazione telefonica è accettata a discrezione dei Capigita.

2.2 – La raccolta delle iscrizioni avviene fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto.

2.3 – Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è fissato alle ore 18 del giorno precedente la vigilia della partenza, salvo il superamento del limite dei partecipanti eventualmente previsto. In caso di gite in pullman la scadenza è anticipata secondo necessità.

3 – Dati personali

3.1 – La Sezione ha la facoltà di utilizzare i dati personali dei partecipanti, acquisiti all’atto dell’iscrizione alle gite, nel rispetto della legge vigente. Per effetto dell’iscrizione alle gite i partecipanti acconsentono di fatto alla eventuale divulgazione delle immagini riprese durante lo svolgimento delle escursioni per opera della Sezione.

4 – Obblighi

4.1 – Ai partecipanti sono particolarmente richiesti: puntualità all’orario di partenza, osservanza alle direttive dei Capigita, comportamento corretto, prudenza e disponibilità alla collaborazione verso tutti i componenti del gruppo.

4.2 – Non è consentito ad alcuno l’abbandono della comitiva o la deviazione per altri percorsi.

4.3 – I Capigita hanno facoltà di escludere, anche all’atto dell’iscrizione, i partecipanti che per cause diverse, tra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’equipaggiamento insufficiente, le precarie condizioni fisiche, la non idonea preparazione, ed il comportamento inadeguato, non diano sufficienti garanzie per il corretto e sicuro svolgimento dell’escursione.

4.4 – Durante lo svolgimento delle escursioni, in caso di particolari necessità, i Capigita possono nominare degli aiutanti o sostituti, scelti fra i partecipanti di maggiore esperienza e previo consenso di questi ultimi.

5 – Equipaggiamento

5.1 – I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle disposizioni circa l’equipaggiamento di cui disporre durante lo svolgimento delle gite. Essi sono comunque tenuti a verificare, durante la presentazione della gita, oppure contattando direttamente i Capigita, quali siano le particolari necessità del caso poiché sono possibili variazioni delle condizioni ambientali o di programma.

5.2 – L’equipaggiamento tecnico prescritto deve essere conforme alle norme vigenti.

6 – Assicurazioni

6.1 – I Soci del CAI, in regola con il versamento della quota associativa, beneficiano di tutte le coperture assicurative attivate con l’iscrizione al sodalizio. I non Soci, con il versamento della quota di iscrizione alla gita, godono della copertura assicurativa per infortuni e per il soccorso alpino. Le condizioni previste dalle suddette polizze assicurative sono disponibili in visione presso la Sede Sociale.

7 – Programma

7.1 – Le gite saranno effettuate conformemente ai programmi divulgati dalla Sezione, salvo eventuali variazioni comunicate durante la presentazione in Sede Sociale. Durante lo svolgimento delle escursioni i Capigita hanno comunque la facoltà di apportare modifiche all’itinerario programmato qualora sorgano situazioni di particolari necessità.

7.2 – I Capigita hanno la facoltà di annullare la gita in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti prefissato, oppure qualora si presentassero situazioni tali da pregiudicarne il buon esito e la sicurezza dell’escursione.

7.3 – I Capigita potranno essere sostituiti in caso di impedimenti alla partecipazione. In tal caso i partecipanti verranno adeguatamente informati dai sostituti designati.

8 – Regolamento

8.1 – Per effetto dell’iscrizione alle gite, i partecipanti, gli adulti che hanno in affido i minori o chi affida i minori ai Capigita nel caso delle escursioni di Alpinismo Giovanile, accettano incondizionatamente il presente Regolamento in tutte le sue parti.

8.2 – Nel caso di gite a carattere intersezionale, vale il Regolamento della Sezione organizzatrice e pertanto gli iscritti sono tenuti ad informarsi presso la suddetta Sezione.